Condizioni generali

L'e-commerce è sottoposto ad alcuni vincoli giuridici che devono essere osservati diligentemente. Per intraprendere un'attività di eCommerce bisogna rispettare alcuni principi fondamentali: di seguito sono illustrate quali sono le principali discipline applicabili al Commercio Elettronico.

Premessa
Le presenti condizioni generali di fornitura si applicano integralmente ad ogni ordine salvo deroghe particolari scritte inviate da Tecnoffice SRL al Cliente. Il conferimento dell'ordine comporta l'accettazione integrale delle presenti condizioni generali di vendita.
Accettiamo solo ordini provenienti dall’Italia e spediamo entro i confini nazionali.

Prezzi
I prezzi indicati sul nostro sito sono espressi in euro e comprensivi di iva salvo diversamente specificato. Le spese di consegna sono sempre a carico del Cliente e vengono fatturate alla fine dell’ordine come supplemento sui prodotti selezionati. Tecnoffice SRL si riserva il diritto di modificare i prezzi in ogni momento, ma si impegna in egual misura ad applicare i prezzi indicati sul sito al momento dell’effettuazione dell’ordine. In caso di visualizzazione di un prezzo sbagliato e/o manifestamente irrisorio, per qualsivoglia ragione (bug informatico, errore manuale, errore tecnico…), l’ordine sarà annullato, anche in caso di convalida iniziale.

Ordini e disponibilità
Gli ordini dei clienti sono soddisfatti nei limiti delle quantità disponibili a magazzino, nel caso il prodotto ordinato risultasse disponibile al momento dell’ordine, ma non a magazzino per problemi di aggiornamento delle quantità, Tecnoffice SRL si impegna a contattare il Cliente entro 3 giorni dalla ricezione dell’ordine informandolo sui tempi esatti per la consegna dello stesso. Nel caso in cui l’indisponibilità del prodotto risultasse definitiva Tecnoffice SRL si impegna ad annullare l’ordine ed a restituire l’importo, se già pagato dal cliente in modo anticipato. Tecnoffice SRL si impegna al rimborso nei tempi più brevi possibili e comunque non oltre 15gg dal ricevimento dello stesso.

PagamentI
La forme di pagamento accettate sono:

    • Bonifico bancario
    • PayPal (gratis) e Paypal.me.
    • Carte di credito (tramite circuito PayPal)
    • Carta docente: Dopo aver scelto il prodotto da acquistare, crea il buono con l’importo corretto  comprensivo di spese di spedizione https://cartadeldocente.istruzione.it/#/. Successivamente inviaci una mail con allegato il pdf del codice generato.

      Una volta controllata da parte nostra la validità del buono, ti invieremo una mail di conferma di accettazione dell’ordine e successivamente di spedizione del prodotto. Qualora l’importo del prodotto scelto fosse superiore a quello del buono, potrai scegliere due modalità di pagamento da specificare all’interno della mail dell’ordine:

      -Link Paypal (Paypal.me): ti invieremo un link Paypal tramite cui potrai provvedere a saldare comodamente l’importo della differenza mancante.

      -Bonifico bancario: Dovrai inviarci assieme all’ordine e al PDF del codice del buono la conferma di pagamento del bonifico con l’importo corretto.

      Una volta che ci sarà arrivata la conferma di avvenuto pagamento provvederemo a comunicarvi l’avvenuta spedizione tramite mail con relativo numero di tracking.

    • Carta dello studente (ioStudio)
    • Se l’acquisto viene ritirato direttamente in negozio è possibile anche pagare alla consegna in contanti, tramite carta di credito, bancomat o assegno.

Spese di spedizione

Il costo della spedizione varia in base al peso del prodotto selezionato secondo tabella nazionale dei costi del corriere TNT.

La merce viene spedita franco nostro deposito e viaggia con copertura assicurativa sull'intero importo, per conto e a totale rischio dell'acquirente. Per tutelarsi da perdite economiche il Cliente deve controllare attentamente l’integrità del pacco ed accettarlo con riserva scritta controfirmata dal corriere in caso di dubbi. Solo in questo modo il Cliente potrà permettere a Tecnoffice SRL di procedere con il reclamo e rimborsare subito l’acquirente. Qualora il Cliente non effettui questo controllo di integrità, Tecnoffice SRL non potrà fare nulla per tutelare il Cliente dalla perdita economica. Se il corriere si rifiuta di verbalizzare l'accaduto, potete rifiutare il pacco, chiedendo il ritorno al mittente per danneggiamento del contenuto e dandocene immediata comunicazione.

E' possibile richiedere che la consegna della merce ordinata venga effettuata ad un indirizzo diverso da quello di fatturazione. La richiesta di destinazione ad altro indirizzo può essere fatta solo contestualmente all'ordine, e dovrà essere riportato anche sulla conferma d'ordine. Qualora la diversa destinazione, per un errore, non dovesse figurare sulla conferma d'ordine, o il cliente dovesse richiederla successivamente, bisognerà richiedere la riemissione della conferma d'ordine rettificata a mezzo mail, per essere certi che in fase di evasione dell'ordine, venga rispettato l'indirizzo alternativo. Nel caso in cui, per un motivo qualsiasi, l'indirizzo di consegna diverso da quello di fatturazione non dovesse figurare sulla conferma d'ordine e il cliente non dovesse richiedere la correzione e la conseguente riemissione della conferma d'ordine, la consegna verrà effettuata all'indirizzo di fatturazione, declinando ogni responsabilità per tutto ciò che ne dovesse derivare.

Evasione degli ordini.

Sarà nostra cura evadere gli ordini prima possibile. La tempistica per l'evasione di un ordine varia in funzione della disponibilità a magazzino della merce ordinata. Nel caso in cui un prodotto è disponibile verrà spedito entro 24/48 ore. Al momento della presa del corriere verrà inviato il codice identificativo del pacco con il quale si potrà visionare il tracking direttamente dal sito ufficiale TNT. Con il pagamento a mezzo bonifico bancario l'ordine verrà evaso il giorno successivo all'accredito.

Resi e rientri per riparazione o sostituzione.


Il rientro della merce, in tutti i casi, deve essere prima espressamente autorizzato dalla Tecnoffice SRL. Il rientro può essere richiesto per errato ordine, errata fornitura, riparazione (o sostituzione) in garanzia, o per riparazione fuori garanzia. La richiesta di rientro per errato ordine o errata fornitura può essere inoltrata per chiedere la sostituzione con altre apparecchiature o per chiedere il reso ovvero il rimborso di quanto pagato. La richiesta di rientro per errato ordine o errata fornitura deve essere inoltrata entro e non oltre 7 giorni dalla ricezione della merce. La richiesta di reso in seguito ad errato ordine, comporta la restituzione dell’importo pagato dedotto delle spese di spedizione. In seguito alla richiesta di rientro, se questa viene autorizzata, verrà comunicato a mezzo mail. Il cliente deve spedire la merce da rientrare all'indirizzo che verrà comunicato, indicando bene in vista sulla confezione del pacco data e ora della nostra mail di autorizzazione. Le apparecchiature vanno spedite in porto franco, pena il mancato ritiro da parte del centro di ricezione. E' importante che l'imballaggio delle apparecchiature venga effettuato con la massima cura, adottando tutte le precauzioni necessarie per evitare danneggiamenti durante il trasporto. Le apparecchiature verranno prima controllate, quindi si deciderà, a seconda delle circostanze, se inviarle in assistenza, sostituirle, o procedere con il rimborso (nel caso di richiesta di reso).
Nel caso di richiesta di sostituzione per errato ordine, è indispensabile che il cliente faccia pervenire contestualmente alla richiesta di rientro anche l'ordine relativo alle apparecchiature con cui effettuare la sostituzione. Le due procedure verranno lavorate separatamente dal punto di vista contabile: - Al rientro delle apparecchiature seguirà l'emissione di una nota credito, al netto delle spese di spedizione; - Verrà inviata al cliente la conferma d'ordine relativa alle apparecchiature ordinate in sostituzione, di valore almeno uguale o superiore al valore delle apparecchiature rientrate, comunicando l'eventuale importo da pagare a saldo.
Qualora in seguito al rientro delle apparecchiature per sostituzione non dovesse subito seguire un ordine di altre apparecchiature di eguale valore o di valore superiore (per esempio: se il cliente è indeciso su cosa ordinare in sostituzione), la procedura verrà congelata in attesa di ricezione del nuovo ordine. Non sarà possibile chiedere la restituzione di soldi per merce rientrata per errato ordine e contestuale richiesta di sostituzione, qualora il ripensamento dovesse avvenire oltre 7 giorni dalla ricezione della merce.

Sarà consentita la restituzione a cui seguirà il riaccredito di quanto pagato (al netto delle spese di spedizione ed eventuali altri oneri previsti per il reso) solo se la richiesta sarà effettuata nei termini o in caso di recesso, ove previsto. Le spese di imballaggio, di spedizione e di assicurazione e ogni altro onere accessorio (sia per la spedizione che per la restituzione delle apparecchiature) saranno a carico del cliente, oltre, ovviamente, alle eventuali spese di riparazione, ove dovute.

In caso di rientro di apparecchiature per riparazione in garanzia, l'eventuale accertamento di assenza del difetto lamentato dal cliente potrebbe comportare l'applicazione di una penale di Euro 25,00 più iva.

In caso di rientro per riparazione fuori garanzia, verrà comunicato al cliente il preventivo di spesa per la riparazione dell'apparecchiatura rientrata. La non accettazione del preventivo comporterà in ogni caso un addebito di Euro 25,00 più iva, per spese di gestione e diagnosi.

Resi e rientri per sostituzione in seguito al danneggiamento dovuto al trasporto.nto dovuto al trasporto.


Il rientro può essere richiesto anche nel caso in cui delle apparecchiature dovessero risultare danneggiate durante il trasporto. Se il danno è evidente già alla ricezione del pacco, si consiglia di evidenziarlo subito al corriere e di ritirare il pacco solo se sulle copie delle lettera di vettura viene indicato chiaramente che il pacco viene accettato con riserva di verifica e quantificazione del danno per poterne eventualmente richiedere il rimborso. Se il corriere si rifiuta di verbalizzare l'accaduto, potete rifiutare il pacco, chiedendo il ritorno al mittente per danneggiamento del contenuto e dandocene immediata comunicazione. Qualora il danneggiamento non fosse visibile dall'esterno, o fosse sfuggito al destinatario non sarà facilmente possibile rivalersi sul corriere. In ogni caso, poichè la merce viaggia assicurata, sarà nostra cura inoltrare ugualmente una richiesta di rimborso per il danneggiamento subìto dalle apparecchiature. Per potere richiedere la sostituzione delle apparecchiature danneggiate durante il trasporto è indispensabile che venga data tempestivamente comunicazione. Consigliamo pertanto ai nostri clienti di verificare subito e molto attentamente le condizioni delle apparecchiature al momento della ricezione, poiché non sarà possibile accogliere richieste di sostituzione per danneggiamento oltre il 7° giorno dal momento della spedizione. Diamo comunque la possibilità di rientrare le apparecchiature danneggiate per poterle sostituire. In seguito alla richiesta di rientro, se questa viene autorizzata, verrà comunicato a mezzo mail di cui il cliente deve riferire sempre data e ora qualora richiesto dal personale di Tecnoffice SRL per la gestione del reso. Il cliente deve spedire la merce da rientrare all'indirizzo che verrà comunicato, indicando bene in vista sulla confezione del pacco data e ora della mail di autorizzazione. Le apparecchiature vanno spedite in porto franco, pena il mancato ritiro da parte del centro di ricezione. E' importante che l'imballaggio delle apparecchiature venga effettuato con la massima cura, adottando tutte le precauzioni necessarie per evitare ulteriori danneggiamenti della stessa durante il trasporto. Poiché verrà presentata richiesta di rimborso al corriere, il cliente dovrà rispedire anche il pacco che conteneva la merce danneggiata, perché il corriere potrebbe richiederci di mostrare l'involucro del pacco stesso prima di autorizzare il rimborso. L'ideale sarebbe quindi di rispedire l'intero involucro con dentro l'apparecchiatura danneggiata, racchiudendo il tutto all'interno di un'altra scatola per lasciare intatto quello della spedizione precedente. Si raccomanda in oltre di assicurare la merce rispedita per evitare ulteriori complicazioni. Le apparecchiature verranno prima controllate, quindi verrà data comunicazione al cliente riguardo l'eventuale spedizione delle apparecchiature in sostituzione. In seguito alla comunicazione, da parte del corriere dell'esito relativo alla nostra richiesta di rimborso per il danneggiamento delle apparecchiature e di ciò che ne è conseguito, in caso di esito positivo, si procederà se riconosciuto, al rimborso delle spese di spedizione sostenute per la restituzione delle apparecchiature danneggiate.

Diritto di recesso
Il consumatore che per qualsiasi ragione non si ritenesse soddisfatto dell'acquisto effettuato, ha diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo. E' sufficiente inviare una semplice e-mail entro 14 giorni lavorativi dalla data di sottoscrizione del contratto. Il diritto di recesso è regolato ai sensi dell'art. 64 e seguenti del D. Lgs. 206/2005, (Codice del Consumo)

 Termini
- Per i contratti non ancora perfezionati, senza avere ancora effettuato il pagamento, è sufficiente inviare una e-mail di disdetta contenente i dati dell'ordine e della ns. conferma d'ordine web@tecnofficesrl.it
- Per i contratti già perfezionati con merce già ricevuta, bisogna darne comunicazione entro 14 giorni lavorativi dalla data del ricevimento.

 Modalità
Tecnoffice SRL
 è particolarmente attento alle esigenze dei propri clienti. Nel caso in cui il cliente volesse restituire la merce acquistata lo può fare benissimo inviando una semplice comunicazione per e-mail a web@tecnofficesrl.it. Alla ricezione della richiesta di recesso verrà inviata al cliente una e-mail di autorizzazione. Sempre entro il termine di giorni 14 lavorativi dovranno essere restituiti al mittente-fornitore tutti i beni acquistati, (comprese imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc.); per limitare danneggiamenti alla confezione originale, raccomandiamo, quando possibile, di inserirla in una seconda scatola. Va evitata in tutti i casi l’apposizione di etichette o nastri adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto. Bisogna cioè fare tutto il possibile affinché il prodotto restituito risulti integro in tutte le sue parti, compresa la confezione. Le spese di restituzione e i mezzi di cui avvalersi saranno a carico e a responsabilità del Cliente che non verrà risarcito da Tecnoffice SRL nel caso in cui i beni venissero persi o danneggiati. Sarà inoltre necessario specificare sul pacco la dicitura "Oggetto: recesso, ordine n., fattura n., mittente e data e-mail di autorizzazione". Non verranno accettati i pacchi sprovvisti delle suddette indicazioni. Una volta ricevuta la merce Tecnoffice SRL provvederà, in seguito ad esito positivo della verifica sulla merce restituita, all'emissione di una nota di credito dell'intero importo versato dal Cliente, al netto delle sole spese di spedizione. Qualora per qualche promozione in corso o qualunque altro motivo Tecnoffice SRL avesse omaggiato in parte o totalmente le spese di spedizione al cliente, poiché detto omaggio è in ogni caso subordinato all'acquisto, essendo venuto meno l'acquisto, mediante la restituzione delle apparecchiature, le spese di spedizione già sostenute da Tecnoffice SRL verrebbero recuperate e portate in detrazione sulla nota credito. Entro il termine di 14 giorni verrà rimborsata la nota di credito salvo che il Cliente non decida di acquistare merce di pari importo o di mantenere il credito per futuri acquisti.

Casi in cui non è possibile avvalersi del diritto di recesso
In base a quanto previsto dall' Art. 5 - comma 3 - lettera "d" - D. Lgs. 185/99 Il consumatore non può avvalersi del diritto di recesso in caso di fornitura di prodotti audiovisivi o di software informatici sigillati, aperti dal consumatore. Il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto), nei casi in Tecnoffice SRL accerti: Utilizzo anche parziale del bene e di eventuali materiali di consumo; La mancanza o il danneggiamento della confezione esterna e/o dell’imballo interno originale; L’assenza di elementi integranti del prodotto (accessori,cavi,manuali,parti,…); Il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto; Nei casi sopra indicati, Tecnoffice SRL provvederà a restituire al mittente il bene acquistato, addebitando allo stesso le spese di spedizione.

Chi non ha diritto di recesso
Il consumatore non può esercitare tale diritto di recesso se acquista per finalità inerenti la propria attività lavorativa imprenditoriale o professionale ossia laddove avesse acquistato con Partita IVA, con relativa emissione di fattura.

Disdetta di un ordine
Il cliente può disdire l'ordine dandone semplice comunicazione per e-mail all'indirizzo web@tecnofficesrl.it, purché lo stesso non sia stato ancora evaso.

Disdetta tardiva
Ordine con pagamento con bonifico anticipato.
Qualora la disdetta dovesse avvenire successivamente alla spedizione della merce, il cliente sarà tenuto comunque alla ricezione della merce, richiedendo successivamente l'autorizzazione al rientro. Successivamente al rientro sarà emessa la nota credito e il cliente verrà rimborsato dell'importo pagato, al netto delle spese di spedizione e assicurazione sia per la spedizione che per il rientro. Anche nel caso il cliente dovesse rifiutare la consegna della merce per evitare la successiva restituzione, sarà comunque tenuto a rimborsare a Tecnoffice SRL le spese di spedizione e assicurazione già sostenute, nonché le spese di spedizione e assicurazione per la restituzione della merce da parte del corriere.

Garanzia
La nostra ditta ha recepito ed applica la "Garanzia Europea di Conformità" nei confronti del "Consumatore" (Utente finale), che prevede la copertura per 24 mesi, dalla data di acquisto, contro i difetti di fabbrica e le non conformità eventualmente rilevate sul prodotto acquistato. La "Garanzia Commerciale", offerta dal produttore, salvo diversa indicazione, è di 12 mesi. La garanzia non copre i prodotti che risultano manomessi, riparati da terzi o utilizzati non conformemente alle condizioni d'impiego previste. I prodotti ritenuti difettati, che a insindacabile giudizio del Fornitore risultassero effettivamente difettosi, potranno essere riparati o sostituiti senza che ciò comporti per il Fornitore responsabilità alcuna per eventuali danni diretti o indiretti. Le richieste di rientro dovranno pervenire alla Tecnoffice SRL per iscritto e andranno inviate a web@tecnofficesrl.it. La garanzia viene prestata esclusivamente presso i nostri laboratori o quelli della casa costruttrice, a seconda della marca e della tipologia di apparecchiatura. L'Acquirente, ricevuta l'autorizzazione al rientro è tenuto a spedire a proprio rischio e spese il prodotto eventualmente difettoso. Il cliente deve spedire la merce da rientrare all'indirizzo che verrà comunicato. Le apparecchiature vanno spedite in porto franco, pena il mancato ritiro da parte del centro di raccolta.Le apparecchiature verranno prima controllate, quindi si deciderà, a seconda delle circostanze, se inviarle in assistenza o sostituirle. Le spese di spedizione sono sempre a carico del cliente, salvo diversa indicazione riportata sull'e-mail di autorizzazione al rientro.

Responsabilità.
L'Acquirente con I'ordine si assume la responsabilità dell'osservanza delle norme di legge e di sicurezza relative all'impiego dei prodotti acquistati. E' esclusa pertanto ogni responsabilità del Fornitore per ogni e qualsiasi danno diretto o indiretto causato a persone o cose dall'impiego improprio dei prodotti forniti. II Fornitore in nessun caso può essere ritenuto responsabile, anche indirettamente, del mancato o insufficiente funzionamento dei prodotti e/o dei danni conseguenti.

Note legali.
Tutti i marchi presenti sul nostro catalogo sono registrati dai rispettivi proprietari. Le immagini che accompagnano i vari articoli sono puramente indicative e non sempre rappresentano in maniera dettagliata l'articolo. Per essere certi di non commettere errori non bisogna fare affidamento sulle immagini ma fare molta attenzione alle descrizioni che accompagnano ciascun articolo. In caso di incertezza è a vostra disposizione il nostro supporto tecnico o commerciale per avere tutte le delucidazioni di cui si necessita.

Ritardi dovuti a causa di forza maggiore relativi all'epidemia da COVID19
Stante l'epidemia da COVID19 alcuni servizi e spedizioni potrebbero subire ritardi non dipendenti dalla volontà di Tecnoffice SRL. Teniamo a cuore il rispetto dei tempi promessi e avvisiamo costantemente i clienti in caso di dilatazione dei tempi di spedizione. Informiamo la spettabile clientela di accertarsi dei tempi di spedizione effettivi scrivendo a web@tecnofficesrl.it nel caso di ordini con carattere di urgenza.